327 utenti


Libri.itLE FATE BRILLANO AL BUIOSUPERCIUCCIO VOL. 3JACK LONDONMORTALELA COMPOSIZIONE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Tag: letta

Totale: 17

IL CANTACHIARO

Giorgio Napolitano si è infuriato per la mancata elezione dei candidati giudici della Corte Costituzionale, individui impresentabili. Egli ha perso la percezione della realtà politica ed è bene che se ne vada. Al più presto. Napolitano, monti, letta, renzi, csm, corte costituzionale, sardegna,

Nicoletta Chiocca - opere

"Ascolterete lo sciabordio delle acque, lo scricchiolare della sabbia sotto i nudi passi, il fruscio delle foglie tra gli alberi, aguzzerete l'orecchio per indovinare il verso di quella creatura che vi sta passando accanto, la sorgente di quei suoni ora soavi ora minacciosi ... le opere di nicoletta chiocca sanno trasportarvi nell'incontaminato primordiale mondo della natura, che qui diventa soglia, legame imprescindibile nel percorso verso l'astrazione della forma, la creazione fantastica, la ricerca archetipica"(Anna Cheriot)

MISTER PREZZI 1

La vicenda dei decreti regalo e degli affitti d'oro hanno dato la certezza agli italiani di essere stati per lungo tempo presi in giro. In questa sede ricordiamo in due puntate l'incredibile gestione di "Mister prezzi". mister prezzi, governo letta, antonio lirosi, gianfranco vecchio, mario albanesi,

LA BANDIERINA

Un bel pacchetto di regali di asservimento totale dell'Italia agli USA è quello portato da Enrico letta al presidente degli Stati uniti Barak Obama. In cambio ha ottenuto sorrisi e inni suonati dalla banda militare. Nulla di più.

LA PORTAEREI

Le vere pressioni per accettare un secondo mandato presidenziale Giorgio Napolitano le ha ricevute dagli Stati uniti non da Pd e PDL come ci avevano fatto credere. Lo si deduce dal comportamento del segretario di Stato americano John Kerry.

Gustavo Zagrebelsky: Le parole del Potere

Terza edizione del ciclo di relazioni “La Democrazia delle Parole” Il filo conduttore sarà: l'uso politico della Storia. La ricostruzione del passato è stata spesso manipolata al fine di fornire ai cittadini una interpretazione dei fatti che è resa funzionale al mantenimento di determinati interessi e, quindi, finisce per alterare i processi cognitivi che presiedono alla consapevole scelta politica di ognuno. L'iniziativa di quest'anno si pone l’obiettivo di discutere di un tema fondamentale, esaminandolo da esperienze e angolazioni culturali diverse ma tutte ... continua

Visita: www.lademocraziadelleparole.it

Carlo Lucarelli: La loggia massonica P2 e la creazione dello Stato parallelo

Terza edizione del ciclo di relazioni “La Democrazia delle Parole” Il filo conduttore sarà: l'uso politico della Storia. La ricostruzione del passato è stata spesso manipolata al fine di fornire ai cittadini una interpretazione dei fatti che è resa funzionale al mantenimento di determinati interessi e, quindi, finisce per alterare i processi cognitivi che presiedono alla consapevole scelta politica di ognuno. L'iniziativa di quest'anno si pone l’obiettivo di discutere di un tema fondamentale, esaminandolo da esperienze e angolazioni culturali diverse ma tutte ... continua

Visita: www.lademocraziadelleparole.it

Antonio Ingroia: La politica e le stragi di mafia

Consapevolezza della storia e coraggio della conoscenzaLa politica e le stragi di mafiaTerza edizione del ciclo di relazioni “La Democrazia delle Parole” Il filo conduttore sarà: l'uso politico della Storia. La ricostruzione del passato è stata spesso manipolata al fine di fornire ai cittadini una interpretazione dei fatti che è resa funzionale al mantenimento di determinati interessi e, quindi, finisce per alterare i processi cognitivi che presiedono alla consapevole scelta politica di ognuno. L'iniziativa di quest'anno si pone l’obiettivo di discutere di un ... continua

Visita: www.lademocraziadelleparole.it

Piercamillo Davigo: L'etica pubblica e le azioni della politica: un legame spezzato

Terza edizione del ciclo di relazioni “La Democrazia delle Parole”Il filo conduttore sarà: l'uso politico della Storia.La ricostruzione del passato è stata spesso manipolata al fine di fornire ai cittadini una interpretazione dei fatti che è resa funzionale al mantenimento di determinati interessi e, quindi, finisce per alterare i processi cognitivi che presiedono alla consapevole scelta politica di ognuno.L'iniziativa di quest'anno si pone l’obiettivo di discutere di un tema fondamentale, esaminandolo da esperienze e angolazioni culturali diverse ma tutte ... continua

Visita: www.lademocraziadelleparole.it

La democrazia delle parole, anno 2009 - ANTIGONE NELL'AGORA

Essere oggi AntigoneL'attualità di Antigone significa non solo dare un riscontro alla generatività di quel mito, alla sua potenzialità di riprodurre significati e nuove significazioni. Significa, soprattutto, rispettare il giuramento fatto alla propria coscienza di donne e di uomini liberi e riaffermare l'idea che l'individuo nasce solo con la sua responsabilizzazione.ANTIGONE NELL'AGORA': EMOZIONI E POLITICA.Relatrice: prof.ssa Francesca Brezzi,docente di filosofia morale presso la facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Roma Tre, direttrice del ... continua