114 utenti


Libri.itAL LUUUUUUUPOSCHEDA A PRIMA VISTA: TEDESCO DECLINAZIONILINETTE – CONCIME PER PIEDI vol. 1SIMON & LOUISEA PRIMA VISTA POCKET: PICTURE TALK
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!










Tag: Israele

Totale: 16

“Ummi”, mia madre: tributo a Mahmoud Darwish

Venerdì 21 novembre 2008 a Cremona presso il Teatro Monteverdi si è tenuto un evento in ricordo di Mahmoud Darwish (nato il 13 marzo 1941 ad al-Birweh e morto a Houston il 9 agosto 2008), considerato tra i maggiori poeti in lingua araba, membro del Parlamento dell’Autorità Nazionale Palestinese, giornalista, direttore della rivista al-Karmel , grande cantore della sua terra palestinese e punto di riferimento per la sua comunità. Partendo da una fase introduttiva e biografica, la serata si snoda poi in un appassionato recital poetico e musicale, nell’ambito del ... continua

Visita: www.mondinsieme.cremona.it

I MONARCHICI

L’improvvisa rivolta dei monarchici in Libia contro Gheddafi è sospetta e ricorda le “rivoluzioni” che hanno fatto cadere i governi dell’est. L’intervento della Nato porterà sofferenze proprio a quelle popolazioni che si dice di voler proteggere.

Operazione "Bordo protettivo": ne parliamo con Moni Ovadia

NADiRinforma incontra Moni Ovadia ad affrontare l'escalation di violenza che ancora una volta sta coinvolgendo Israele e Palestina e che, attraverso l'operazione militare avviatasi la notte dell'8 luglio '14 chiamata Bordo protettivo, ha permesso all'aviazione israeliana di colpire un'enorme numero di obiettivi nei territori palestinesi.
Ovadia, senza mezzi termini, definisce il governo israeliano ultrareazionario e razzista, ideologicamente orientato a negare ai palestinesi profilo, dignità e identità; d'altro canto esprime disappunto e incomprensione verso ... continua

Visita: www.mediconadir.it

Una Commissione su commissione

Il segretario del’Onu, ancora una volta si è dimostrato un fantoccio degli Usa nominando la Commissione che dovrebbe indagare sull’assalto alla Flottiglia della pace. Su quattro elementi tre sono filo israeliani tra i quali il plurindagato Alvaro Uribe.

Obaaama Obaaama

Gli stati arabi e l’Egitto, finalmente, si sono resi conto che non potevano più tollerare la violenza dello stato israeliano che in possesso di armi sofisticatissime non ha mai cessato di scagliarsi contro il martoriato popolo palestinese praticamente disarmato.

Hurrà!

HURRA’!Stati uniti e Israele sono particolarmente spietati nel colpire militarmente popoli disarmati. Il massimo della vigliaccheria oggi viene toccato con i drone, aerei senza pilota che colpiscono e scappano comandati da lontano da un operatore sghignazzante.