91 utenti


Libri.itVILLEVERMINE 1 / 2: L’UOMO CHE PARLAVA AGLI OGGETTI N. 217 ARRHOV FRICK (2015-2022) - GROUPWORK (2012-2022)A PRIMA VISTA POCKET: PICTURE TALKEMILIO ORSO VERDE E LA SUA BANDALA FALESIA
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!










Categoria: CriptoZoo

Visita: https://www.criptozoo.com/

Totale: 60

Il serpente gigante del fiume Bagrada

Durante la prima guerra punica il console romano Marco Atilio Regolo uccise davvero un serpente gigante lungo 35 metri presso il fiume Bagrada? Quante sono attendibili le fonti storiche di cui disponiamo?

Visita: www.criptozoo.com

I mostri dei laghi siberiani

Che cos'era il "diavolo" del Labynkyr, osservato nel 1953 dal geologo russo Viktor Tverdokhlebov? Esiste davvero un mostro simile a un plesiosauro nel remoto lago Khaiyr? Cosa lascia misteriose tracce sulla sabbia nelle sponde del Hargyas Nuur, in Mongolia settentrionale? Seguitemi in questo viaggio tra i mostri dei laghi siberiani!

Visita: www.criptozoo.com

I serpenti giganti

Protagonisti in una serie infinita di libri e romanzi, i serpenti giganti hanno da sempre affascinato e intimorito l'uomo. Quali sono le specie più grandi? Sono pericolosi per l'uomo? Cosa c'è di vero dietro a leggende e testimonianze riguardanti serpenti di dimensioni colossali?

Visita: www.criptozoo.com

Dal Kooloo Kamba agli scimpanzé giganti

Esiste davvero una terza grande scimmia africana oltre al gorilla e allo scimpanzé? Che cosa sappiamo sui misteriosi scimpanzé di Bili, che i media hanno descritto delle dimensioni paragonabili a quelle di un gorilla?
Per molti anni gli zoologi hanno discusso circa la reale natura del misterioso primate conosciuto come KOOLOO KAMBA, che abiterebbe le foreste di montagna del Gabon e del Congo e che secondo alcuni poteva essere un ibrido tra gorilla e scimpanzé. Esamineremo le prove e la letteratura disponibile per cercare di fare luce su questa curiosità ... continua

Visita: www.criptozoo.com

Tre mostri marini rimasti inspiegati

Conosciuti con il nome molto vago di "serpenti di mare", nel corso dei secoli misteriosi animali marini di grandi dimensioni e dall'aspetto sinuoso sono stati avvistati da innumerevoli testimoni. Purtroppo non sono mai state raccolte prove sufficienti sulla loro esistenza e molto spesso sono emersi altri tipi di spiegazioni, come ad esempio imbrogli o errori di valutazione. Esistono però alcuni casi in cui trovare una spiegazione è molto difficile, così la speranza di vedere un giorno un mostro marino è destinata ad accompagnarci ancora per un po'...

Visita: www.criptozoo.com

Gigantopiteco, yeti e oranghi giganti

Il gigantopiteco è stato il più grande primate mai apparso sulla Terra, ma dopo 85 anni dalla scoperta dei suoi denti fossili sappiano ancora molto poco sul suo conto. Questo viaggio inizierà nelle strade della Hong Kong degli anni '30 e ci porterà attraverso il sud est asiatico e le sue leggende riguardanti misteriosi uomini selvatici conosciuti con i nomi di yeti, luwun, yeren, fei-fei e jarang gigi, fino ad arrivare in Borneo e a Sumatra, dove secondo alcuni aneddoti troverebbero dimora oranghi di gigantesche dimensioni.

Visita: www.criptozoo.com

Il mostro marino di Gloucester

Nell’estate del 1817 un misterioso e grande “serpente di mare” fu osservato da centinaia di persone presso le acque della baia di Gloucester (che si pronuncia "Glossteh"), Massachussets. Furono organizzati tentativi di cattura e avviata un'indagine da parte della Società Linneana, ma gli avvistamenti cessarono senza nessuna prova fisica dell'esistenza dell'animale. Nei successivi 200 anni sono state elaborate molte teorie, ma solo di recente è stata avanzata un'ipotesi plausibile sulla vera natura e origine del mostro.

Visita: www.criptozoo.com

La scoperta del celacanto

Conosciuto alle Comore con il nome di Kombessa e nello Sulawesi con quello di Raja Laut, il celacanto (ma sarebbe meglio dire la latimeria) è tra le più iconiche creature marine. Questo non è solo dovuto al fatto di essere universalmente (ed erratamente) considerato come un "fossile vivente", ma anche alle vicissitudini che hanno portato alla loro scoperta da parte di Marjorie Courteny-Latimer e i coniugi Arnaz Mehta e Mark Erdmann.

Visita: www.criptozoo.com

Sulle tracce del Tilacino

Sino a non molto tempo fa in Tasmania era presente un predatore autoctono conosciuto con i nomi di tilacino, lupo marsupiale e tigre della Tasmania. Si trattava del più grande carnivoro marsupiale dell'era moderna, e oggi è uno dei simboli della lotta per la conservazione delle specie.
Quando si è estinto l’ultimo esemplare? È possibile che un giorno potrà essere riscoperto come è successo per il celacanto o per il Wollemi pine? Esistono prove sulla sua attuale sopravvivenza? In questo video seguiremo le tracce di uno degli animali più affascinanti di ... continua

Visita: www.criptozoo.com

La vera storia del MILU

Padre Jean Pierre Armand David, missionario, zoologo e botanico francese, è lo scopritore di tre grandi specie di mammiferi della Cina. Tra questi un ungulato dall'aspetto insolito e dalla storia travagliata, estintosi in natura perché nessuno ritenne importante di andare a cercarne gli ultimi esemplari...

Visita: www.criptozoo.com