346 utenti


Libri.itSUPERCIUCCIO 1LE RICETTE DI NONNA IRMAGIOVANNI SENZATERRAN. 210 - 211 GION A. CAMINADA (1995-2021)CHRISTO & JEANNE-CLAUDE - L
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Categoria: Istituto nazionale di fisica nucleare

Sottocategorie

Totale: 49

Dante e la scienza moderna al Festival della Scienza di Genova

La Divina Commedia è un’opera chiave della cultura umanistica, eppure, nella sua natura enciclopedica, ricca di spunti e riferimenti al mondo scientifico: dalla struttura dell’universo alle leggi dell’ottica, dalle macchie lunari alla quadratura del cerchio. Nell’anno in cui si celebrano i settecento anni dalla morte di Dante, Antonio Zoccoli, presidente dell’IINFN, commenta alcuni passi del poema letti dall’attore Stefano Sabelli e accompagnati dalle illustrazioni di Luca Ralli, sviluppando una riflessione che segue quel filo sottile che lega la poesia di Dante alla scienza moderna.

Dark Matter Day 2021: A caccia di materia oscura sotto la montagna

In diretta dai laboratori Nazionali del Gran Sasso dell'INFN

Il nostro universo racchiude un grande mistero: possiamo vedere solo il 15% della sua materia. Allora, di che cosa è fatto il restante 85%? Non lo sappiamo ancora, ecco perché gli scienziati chiamano la maggior parte della materia dell'universo "materia oscura".

Ricercatori e ricercatrici in tutto il mondo danno la caccia a questa materia così misteriosa, ma è così difficile catturarla che si stanno costruendo enormi esperimenti in luoghi incredibili per cercare almeno di intravederla.

Il più grande laboratorio al mondo che ospita esperimenti che danno la caccia alla materia oscura si trova in Italia ed è sotto una montagna, sotto 1.400 metri di roccia: i Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN ospitano quattro grandi esperimenti che cercano la materia oscura, CRESST, DAMA, DARKSIDE e XENON.

70 anni di conoscenza dell’universo #INFN70

Un evento dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, organizzato nella cornice del Festival delle Scienze di Roma in collaborazione con Fondazione musica per Roma

Dalla nascita dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, l’8 agosto del 1951, ad oggi, la storia della ricerca nella fisica fondamentale in Italia ha conosciuto settant’anni di eccellenza che hanno condotto a risultati e scoperte storici. Affondando le radici nell’intreccio tra due filoni di ricerca, la fisica del nucleo atomico e quella delle particelle cosmiche, l’istituzione dell’INFN avviene a breve distanza dalla nascita stessa della fisica delle particelle, venendo a costituire fin da subito la solida base per i successi scientifici raccolti negli anni a seguire, a livello nazionale e nel contesto di sempre più estese collaborazioni internazionali.

Attraverso le testimonianze di protagonisti della storia passata e recente dell’INFN, il dialogo tra gli scienziati si alterna a memorie storiche, video, letture e contributi artistici. Dalle origini alle scoperte da Nobel, il racconto segna così il passo della storia della fisica, del progresso della conoscenza umana e della tecnologia e ci traghetta alle sue frontiere, dove trovano spazio le nuove domande sull’universo e si aprono le nuove vie da percorrere per ricercare le risposte. #INFN70

Partecipano all’evento:
Maria Cristina Messa, Ministro dell’Università e della Ricerca
Antonio Zoccoli, presidente dell’INFN
Fabiola Gianotti, direttore generale del CERN
Fernando Ferroni, già presidente dell’INFN
Luciano Maiani, già presidente dell’INFN, già direttore generale del CERN
Lucia Votano, già direttore dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso

In collegamento:
Enzo Iarocci, già presidente dell’INFN
Barry Barish, Premio Nobel per la Fisica 2017
Arthur McDonald, Premio Nobel per la Fisica 2015

Modera:
Marco Cattaneo, direttore de Le Scienze

Artisti:
Umberto Petrin, pianoforte
Beatrice Schiros, letture

La fisica tra le onde - Quanto consumano le lampadine?

Fisica per bambini: nell'ottavo episodio di fisica tra le onde, Timo, Nina e Iago scoprono che esistono diversi tipi di lampadine e che ognuna di queste consuma energia in modo diverso e lo raccontano ai loro coetanei dalla loro barca a vela Sailing_shibumi.

La fisica tra le onde - Quanto consuma il computer?

Fisica per bambini: nel nono episodio di fisica tra le onde, Timo, Nina e Iago scoprono com’è fatto un computer e che cosa consuma più energia al suo interno e lo raccontano ai loro coetanei dalla loro barca a vela Sailing_shibumi.

La fisica tra le onde - Quanto consuma produrre acqua dolce a bordo?

Fisica per bambini: nel sesto episodio di fisica tra le onde Timo, Iago e Nina raccontano come producono acqua dolce a partire dall’acqua di mare, a bordo della loro barca a vela Sailing Shibumi, e raccontano quanta energia consumano per farlo.

La fisica tra le onde - Facciamo un confronto tra la vita di bordo e la vita di terra?

Fisica per bambini: nell'utimo episodio di fisica tra le onde, Timo, Nina e Iago si collegano con Maia, un’amica di terra, e raccontano somiglianze e differenze tra la vita a bordo della loro barca a vela Sailing_shibumi e la vita a casa.

La fisica tra le onde: Come controlliamo quanta energia produciamo e consumiamo?

Fisica per bambini: nel sesto episodio di fisica tra le onde Timo, Nina e Iago scoprono come funziona il sistema di monitoraggio dell’energia prodotta e consumata che hanno a bordo della loro barca a vela Sailing Shibumi e lo raccontano ai loro coetani.

La fisica tra le onde: Come funzionano le pale eoliche?

Fisica per bambini: Timo, Nina e Iago raccontano ai loro coetani dalla loro barca Sailing_shibumi ???? che cos'è il vento e come funzionano le pale eoliche per il quinto episodio di fisica tra le onde

La fisica tra le onde: Che cos'è l'energia?

Fisica per bambini: Timo, Nina e Iago raccontano ai loro coetani dalla loro barca Sailing Shibumi che cos’è l’energia, quali sono i suoi effetti e quanti diversi tipi di energia ci sono, per il primo episodio di fisica tra le onde.