342 utenti


Libri.it100 CONTEMPORARY WOOD BUILDINGS (INT) THE CHARLIE CHAPLIN ARCHIVESQUANDO DORMO LA NOTTE…THE MAGIC BOOK. 1400S–1950SCASE STUDY HOUSES  - 40th Anniversary
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Categoria: Sette più

Totale: 12

Trump, Giorgetti, Pappalardo e l'attacco agli interessi Italiani - Settepiù del 18/12/2020

A dispetto della stampa ormai priva di decenza, che in Italia ha dato ormai per conclusa la vicenda elettorale americana, e nonostante le congratulazioni di Putin a Biden, non è in realtà ancora chiaro chi sarà il nuovo presidente americano. In Italia invece Giorgetti fa outing, e chiarisce che la "sua" lega è un partito liberista, europeista e pro sistema. Nel frattempo il Generale Pappalardo, che è uno degli esponenti politici più noti dell'area antisistema, è protagonista di una surreale vicenda mediatica, con i giornali che riportano due sue dichiarazioni opposte sui vaccini. Infine parleremo del caso Regeni e degli attacchi all'interesse nazionale italiano che si celano dietro di esso.

L’Italia piange, l’Est Europa vince e l’America combatte - Settepiù del 11/12/2020

In Italia, grazie all’ennesima giravolta del Movimento 5 Stelle, viene approvata la riforma del Mes, che non piace a nessuno neppure tra i partiti che l’hanno votata, ma che hanno detto sì perché “non dobbiamo isolarci in Europa”. Nell’Est Europa invece Paesi meno importanti dell’Italia ma più decisi a combattere per il proprio interesse nazionale, come Ungheria e Polonia, riescono a piegare, con la minaccia di veto, le istituzioni europee. Dopo aver tuonato contro i dissidenti ed aver minacciato ritorsioni, infatti, la Merkel è scesa a patti con Orban sulla clausola dello Stato di Diritto, e il presidente magiaro ha potuto portare a casa una vittoria molto importante. Negli Usa nel frattempo lo scontro politico e istituzionale continua.

Governo a pezzi, Mes e discorso storico di Trump - Settepiù del 04/12/2020

Mentre il governo, sempre più diviso e litigioso, si dimostra incapace di elaborare un progetto strategico a lungo termine per il Paese, e nelle fila del Movimento 5 Stelle continuano le defezioni e gli abbandoni, si staglia lo scoglio dell'approvazione del Mes, su cui la barca governativa rischia di fare naufragio. Intanto negli USA, lacerati da uno scontro di portata inedita nella storia recente della Nazione, il presidente Donald Trump ha fatto un discorso di portata storica, scandalosamente ignorato dai media di regime, sia in America che in Italia.

Larghe intese, imprese sovrane e Italia tra Usa e Cina. Settepiù del 27/11/2020

In questa puntata di Settepiù parliamo del nuovo clima politico italiano, con l'opposizione e la maggioranza che, dopo essersi delegittimate a vicenda, ora votano compatte sullo scostamento di bilancio. Andremo poi negli Usa per analizzare il ruolo e le caratteristiche delle grandi imprese della Silicon Valley, da Twitter a Facebook, che ormai rivestono un ruolo politico di primo piano e che competono con gli Stati. Parleremo poi del ruolo dell'Italia nello scontro geopolitico in atto, che ci vede contesi tra Cina e Stati Uniti.

Germania, Usa e media: lo scontro si fa duro - Settepiù del 20/11/2020

In Germania, Il parlamento tedesco ha approvato la “Legge per la protezione della popolazione”, che prevede una serie di restrizioni a tutte le libertà fondamentali dei cittadini, sancite dalla Costituzione antifascista. In risposta mIgliaia di cittadini sono scesi a manifestare, sotto la Porta di Brandeburgo, bersagliati dagli idranti della polizia e dai gas lacrimogeni ed ovviamente la stampa, italiana e non solo, li ha descritti come “negazionisti” e “complottisti di estrema destra”
Negli Usa entra nel vivo lo scontro tra Trump e Biden e l’FBI crea una squadra per indagare le possibili frodi elettorali e nel frattempo media e social, che hanno avuto un grande ruolo sia nella creazione dell’allarme sociale relativo al Covid, sia nelle elezioni americane sono sotto accusa.

Le due Americhe, le due chiese e le tre Italie - Settepiù del 06/11/2020

L'America al voto: speciale sulle elezioni più importanti della storia recente degli USA

#settepiù #arnaldovitangeli #settimanale

Italia in piazza e America al voto - settepiù del 30/10/2020 con Arnaldo Vitangeli

La settimana che si chiude è stata una settimana segnata dalle proteste spontanee, che si sono susseguite tutti i giorni nelle principali città italiane, da nord a sud. A dare l’inizio alle manifestazioni sono stati i commercianti napoletani, seguiti a ruota da piccoli imprenditori ed esercenti di tutta Italia. Nel frattempo negli Usa si è quasi conclusa la campagna elettorale più importante degli ultimi anni, e il mondo sta con il fiato sospeso in attesa di sapere chi guiderà la prima potenza del mondo.

Settepiù è il settimanale che raccoglie i principali fatti della settimana in diversi formati. Ecco di cosa parleremo in questa edizione: Italiani in piazza: divampa da nord a sud la protesta spontanea, commercianti e piccoli imprenditori dicono no a coprifuoco e chiusure. Proteste e propaganda: i media mainstream fanno a gara per demonizzare i cittadini che manifestano contro il governo, ma ormai sempre meno italiani gli credono. America al voto: manca ormai pochissimi giorni alle presidenziali Usa, elezioni che avranno un impatto enorme anche sull'Italia. Trump può ancora farcela?

Stremati dai lockdown

#settepiù #settepiùlight #live

Future acqua. Paty: Francia al contrattacco. Sette+ light 24/10/2020 - Live

Un’altra settimana di fuoco che ha visto il ritorno di misure di restrizione della libertà in Italia e in molti Paesi europei, ma insieme alle limitazioni crescono le proteste dei cittadini che non credono al racconto dei media, nel frattempo negli Usa già si pensa a come privatizzare l’acqua e in Francia, dopo l’orrendo omicidio del professore parigino che aveva mostrato le vignette su Maometto, Macron dichiara guerra all’islam radicale e certifica il fallimento del modello multiculturale. In diretta, Eugenio Miccoli per un veloce sguardo ai principali fatti della settimana in questo nuova edizione di Sette+ Light

Rivolte contro i lockdown, Future sull’acqua, fallimento del multiculturalismo Sette+ del 23/10/2020

Un’altra settimana di fuoco che ha visto il ritorno di misure di restrizione della libertà in Italia e in molti Paesi europei, ma insieme alle limitazioni crescono le proteste dei cittadini che non credono al racconto dei media, nel frattempo negli Usa già si pensa a come privatizzare l’acqua e in Francia, dopo l’orrendo omicidio io del professore parigino che aveva mostrato le vignette su Maometto, Macron dichiara guerra all’islam radicale e certifica il fallimento del modello multiculturale. Vediamo tutti i dettagli delle principali notizie della settimana in questo nuovo appuntamento di Sette+ (settepiù) con il commento di Arnaldo Vitangeli.

Una produzione http://lafinanzasulweb.it
A cura di Eugenio Miccoli https://mepiu.it
Autore Arnaldo Vitangeli http://lafinanzasulweb.it
Voce servizi di Beatrice Silenzi https://www.beatricesilenzi.it/
Editing di Dagon Lorai https://mepiu.it/dagonloraiyt

Le mani della finanza sull'acqua: arrivano i future sull'oro blu.

Dalla fine di quest’anno sarà possibile negoziare contratti future sull’acqua sulla piattaforma Globex. Ad annunciarlo il gruppo americano CME, proprietario della piattaforma, recentemente molto chiacchierata per alcuni movimenti speculativi anomali. L’annuncio ha destato preoccupazione e scandalo perché l’acqua, bene primario indispensabile e diritto umano inalienabile, verrà di fatto trasformata in merce soggetta ai movimenti speculativi e alle leggi del mercato. Vediamo i dettagli in questa nuova compressa di Sette+.