261 utenti


Libri.itHELMUT NEWTON. LEGACYGIO PONTI  -  ART EDITIONGREAT ESCAPES  USA. THE HOTEL BOOK. 2021 EditionLA CACCIAHERLINDE KOELBL. ANGELA MERKEL
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Categoria: Storie di scientifica ironia

Totale: 34

Storia della mappa che ha cambiato (il nostro modo di vedere) il mondo

Le cartine geografiche non rappresentano tanto il mondo, quanto piuttosto il modo in cui vediamo e osserviamo il mondo; l’idea che abbiamo di esso e che, per contro, ci rappresenta. Le mappe non parlano del mondo, parlano di noi. E alcune mappe, più di altre, hanno segnato un’epoca o addirittura un cambiamento epocale.
Questa è la storia della Bibbia della mappe, un capolavoro relativamente recente che ci ha mostrato molto di più di quello che raffigura, che ci ha insegnato a gestire la complessità del mondo moderno e muoverci con precisione su piani diversi del reale.
In questo video, che spazia dall’antica Persia ai circuiti elettrici, passando per l’astrattismo e la metropolitana di Londra, cercheremo di svelare alcune suggestioni nascoste in una delle più importanti opere di cartografia dell’era moderna. Per imparare ironicamente che a volte il tesoro è “solo” la mappa stessa.
Buona visione!

Il bene comune - Se gli altri stanno bene anche io starò meglio

Avete presente quei film americani in cui un bravo e paziente padre di famiglia si trova coinvolto in una situazione assurda ed è costretto ad affrontare una banda di cattivi cattivi (quasi sempre russi o arabi) per salvare la propria famiglia? Bene in questo video parliamo di questo (e del bene comune)

Storia dell’elettrodomestico che ha cambiato il mondo (ancora prima di entrare nelle nostre case)

Quando parliamo di storia pensiamo ai grandi eventi, alle battaglie, ai grandi conquistatori, insomma a qualcosa molto distante da noi, dimenticandoci che invece la storia popola la nostra vita e che spesso in casa nostra custodiamo oggetti che hanno segnato l’inizio di un’epoca. In questo caso sto parlando del frigorifero. La storia della tecnica è molto utile per capire come il progresso scientifico e l’aumento della conoscenza abbia spesso generato percorsi applicativi tortuosi, come una determinata tecnologia abbia preso la forma odierna attraverso una serie di passaggi difficilmente immaginabili.
Oggi parliamo di un elettrodomestico che ha cambiato vita di tutti noi ancor prima di entrare nelle nostre case. Così parliamo della sua storia.

Riflessioni #5 - La lezione di Leonardo - Conoscere il mondo con l'arte

Leonardo è stato certamente un precursore di quel sapere che ha portato alla rivoluzione scientifica. Tuttavia non disponeva ancora di un metodo logico-matematico e dunque utilizzava sistemi diversi, che provenivano dal mondo dell'arte e delle lettere. Questi "stratagemmi conoscitivi" sono ancora attualissimi e molto preziosi per conoscere, anche in modo scientifico, il mondo.

MOAI - Storia dell'importanza degli alberi

Anche quest’anno con l’estate arrivano tanti, troppi incendi. Scenari apocalittici che spero servano a farci capire che a bruciare è casa nostra anche se le fiamme non arrivano a casa nostra. Le foreste non sono bei posti dove rifugiarci qualche pomeriggio per fare qualcosa di diverso. Gli alberi non hanno bisogno di noi, ma noi abbiamo bisogno di loro. Come l’aria, è proprio il caso di dire. Se ancora qualcuno avesse dei dubbi, questa storia ci ricorda cosa succede a chi non rispetta questo assioma. Il rispetto della natura non è perbenismo o buonismo, ma strategia di sopravvivenza.

Racconti matematici dell'antico Egitto, con IlariaF Math

Forse qualcuno di voi conoscerà Eratostene (276-194) che riuscì a misurare la circonferenza terrestra con un bastone (per i più precisi con uno "gnomone"). Il suo lavoro è frutto di un percorso scientifico profondamente radicato nell'antico Egitto. Matematica e geometria servivano infatti nella vita di tutti i giorni e le loro straordinarie potenzialità erano al centro di un più ampio disegno culturale. Ne parliamo in questo video con la matematica IlariaF Math. E visto che la matematica è tanto importante quanto sconosciuta ai più, vi invito a iscrivere al canale Youtube di Ilaria per scoprire storie meravigliose e avvicinarvi a un mondo altrimenti invisibile!

Concentrarsi sui fatti non sulle persone - La revisione in doppio cieco

Si parla sempre di scienza e di scienziati, ma troppo poco dei meccanismi che sono alla base di questa forma di sapere e che tutti i giorni permettono a un’ipotesi di essere verificata e di diventare conoscenza. È un peccato perché questa mancanza aumenta sensibilmente la diffidenza nei confronti di molte discipline scientifiche, alimenta sospetti, peggiora la frattura tra società civile e comunità di studiosi.

Partiamo da un esempio: quanti di voi conoscono il sistema di revisione in doppio cieco? Più in generale come funzionano le riviste scientifiche e come si fa a pubblicare uno studio in un determinato ambito di indagine? Iniziamo a parlarne oggi, riflettendo su come la revisione in doppio cieco sia espressione di un principio che dovremmo ricordare anche nella nostra vita di tutti i giorni.

Riflessioni #4 - Perché ci piace tanto la guerra? (Le nostre infinite battaglie in tempo di pace)

La pandemia ha reso più evidente la nostra lunga e sentita storia d’amore con la violenza armata. La guerra ci piace sempre tantissimo, campeggia (!!) nei nostri cuori e sembra essere la metafora più in voga per descrivere qualunque evento.

Ora: non si tratta di prendersela con noi stessi o con gli altri quando sentiamo usare le solite metafore guerresche, né è il caso di farne una tragedia. Però non dobbiamo dimenticarci che le metafore creano realtà, ci indicano orizzonti, ma ne celano altri, amplificano alcuni aspetti e ne tacitano altri. Le metafore sono strumenti molto potenti e usarne una ossessivamente, per giunta ispirata a eventi a dir poco spiacevoli e distanti dalla nostra sensibilità non aiuta.

Forse sarebbe il caso di fare un piccolo sforzo, una seduta di yoga mentale per cercarne altre, per scovare o costruire poeticamente altri mondi; anche solo per vedere l’effetto che fa, per sondare la nostra creatività, per dare ossigeno alla nostra immaginazione.

Storia del naufragio che svelò la perspicacia delle api

In pochi minuti parliamo di naufragi, invenzioni, logaritmi, entomologia, religione, intuizioni, pericoli, scoperte e meraviglia. Merito del periodo storico dal quale proviene questa storia, che meriterebbe molto più tempo e attenzione. Come oramai saprete tuttavia questi video sono solo piccoli assaggi di passato, brevi escursioni in un tempo che non smette di stupirci e allargare i nostri orizzonti. Nonostante tutte le difficoltà che ben conosciamo infatti, i protagonisti di quest’epoca erano mossi da una passione, da una voglia di capire e conoscere che oggi, nonostante gli agi e le possibilità che ci offre il nostro mondo, forse abbiamo un po’ perso. Non sarebbe il caso di recuperarne un po’ dal passato e di condire la nostra vita con un pizzico di curiosità e sana, intellettuale brama di conoscenza? Buona visione!

Riflessioni #3 - Perché volano gli aerei?

Sapete perché gli aerei volano? Ve lo dico io: No. Ma non è colpa vostra: perché non lo sa nessuno. Lo avreste mai detto? Eppure quando si osservano i fenomeni da vicino si mostrano in tutta la loro profondità e complessità. Così, ancora oggi, gli esperti discutono sulla spiegazione fisica della portanza e concordano solo sul fatto che non c’è una risposta semplice e univoca.

Questo dovrebbe farci riflettere sul sistema scienza, sul fatto che forse ne conserviamo una visione distorta, perché la portanza non è un’anomalia, bensì la regola. Perché lo stesso discorso vale per tutte le discipline scientifiche.

Per quanto infatti i fenomeni legati al volo non siano chiariti del tutto gli aerei volano e soprattutto voleranno sempre meglio. È lecito dunque dubitare della medicina, della biologia o della psicologia solo perché non è ancora stato capito o spiegato tutto?