Selezioni in corso

MARZO–DICEMBRE 2018

questo 2018. come #logosedizioni. e come ILLUSTRATI. lo dedico alla lettura. AI LIBRI!
con #logosedizioni siamo partiti con il progetto la piccola biblioteca di Ciopi. che presenteremo alla Fiera di Bologna. al nostro solito stand. e abbiamo rinnovato l’invito alle librerie ad aderire all’iniziativa #LIBRERIEinFIORE. iniziativa che organizziamo e coordiniamo a titolo gratuito per il solo amore dei libri. e nel tentativo di contrastare la morte lenta e graduale delle librerie e di conseguenza dei libri e dei lettori. con ILLUSTRATI invece tutti i temi di quest’anno saranno legati a un libro. lo abbiamo già fatto. è vero. Un angelo alla mia tavola. La mia famiglia e altri animali. e molti altri... ma quest’anno sarò rigorosa nella selezione. potranno partecipare solo illustrazioni che fanno realmente riferimento al libro. e non solo al titolo. quindi dovrete per forza leggerlo. parola per parola. anche quattro volte se necessario. come ha fatto Roger Olmos per realizzare la sua meravigliosa interpretazione di COSIMO. ad alcuni potrà sembrare restrittivo. forse. non credo. ma se vogliamo vedere la rivista come una vetrina. e vogliamo che questa abbia anche un valore pratico. e quindi mostrare di che pasta siete fatti. cari illustratori. anche agli altri editori. o ai lettori che hanno letto i libri proposti come tema e che godranno dell’interpretazione che darete dei loro personaggi o romanzi preferiti. allora esercitarsi da veri illustratori su un testo come base potrebbe essere l’inizio di una splendida carriera. oltre che di una sfida reale e concreta. prendiamoci sul serio.
vi chiedo quindi. per ogni tema. di mandare una proposta di copertina. e saranno ben accette anche illustrazioni per l’interno. di questa ipotetica commissione.
a chi invece scrive. storie brevi. o poesie. ispiratevi al tema. o raccontate la vostra esperienza. o quella di un amico.

Lina Vergara Huilcamán

marzo 2018: #BUDO - L’AMICO IMMAGINARIO di Matthew Dicks, Giunti edizioni
questo numero della rivista sarà distribuito allo stand #logosedizioni A16 PAD 26 della Bologna Children’s Book Fair dal 26 al 29 marzo 2018
selezione aperta dal 4 febbraio alle ore 23.59 del 4 marzo 2018

“Ecco quello che so:
Mi chiamo Budo.
Esisto da cinque anni.
Cinque anni è una vita lunghissima, per uno come me.
È stato Max a darmi questo nome.
Max è l’unico essere umano che riesce a vedermi.
I genitori di Max mi chiamano l’amico immaginario.
Non sono immaginario.
Sono fortunato perché Max ha molta immaginazione. Una volta conoscevo un amico immaginario di nome Chomp che era soltanto una macchiolina sulla parete. Solo una chiazzetta scura e confusa, senza una vera forma. Chomp sapeva parlare e in più sapeva scivolare su e giù lungo la parete, però era bidimensionale come un pezzo di carta, quindi non poteva mai staccarsi dal muro. E poi non aveva le braccia e le gambe come le ho io. Anzi, non aveva neanche la faccia.
L’aspetto degli amici immaginari dipende dalla fantasia dei loro amici umani. Max è un bambino molto creativo, perciò io ho due braccia, due gambe e una faccia. Non mi manca nessuna parte del corpo, e questo fa di me una rarità nel mondo degli amici immaginari. A quasi tutti gli amici immaginari manca questo o quello, e alcuni non hanno nemmeno un aspetto umano. Come Chomp.
Però troppa fantasia può essere un male. una volta ho conosciuto un amico immaginario che si chiamava Pterodattilo...”

maggio 2018: #INCESTO – IL SEGRETO DI FAMIGLIA, anonima, Guanda
questo numero della rivista sarà distribuito allo stand #logosedizioni del Salone del Libro di Torino dal 10 al 14 maggio 2018
selezione aperta dal 5 marzo al 5 aprile 2018

luglio 2018 – IL POSTO DELLE BALENE, J.M. Le Clézio, Donzelli editore
“Non avevamo più anima, penso, non sapevamo più niente della bellezza del mondo. Eravamo ubriacati dall’odore del sangue, dal rumore della vita che fuggiva via con quel soffio. Adesso ricordo lo sguardo degli uomini. Come ho potuto non vederlo? Era uno sguardo determinato, privo di pietà. Qualche volta una balena ferita trascinava la scialuppa nei fondali bassi, e dovevamo tranciare il canapo con l’accetta per non andare ad arenarci sui banchi di sabbia. Alcune balene sono morte lì, e le loro carcasse imputridivano come relitti. Ricordo lo sguardo del ragazzo che era con noi. In quello sguardo c’era il fuoco di una domanda senza risposta. Adesso so qual era la domanda. Mi chiedeva, come si può uccidere ciò che si ama?”
selezione aperta dal 6 aprile al 15 maggio 2018

settembre 2018 – IL BARONE RAMPANTE, Italo Calvino, Mondadori
“Cosimo, - principiai a dirgli, - hai sessantacinque anni passati, come puoi continuare a star lì in cima? Ormai quello che volevi dire l’hai detto, abbiamo capito, è stata una gran forza d’animo la tua, ce l’hai fatta, ora puoi scendere. Anche per chi ha passato la vita intera in mare c’è un’età in cui sbarca. Macché. Fece di no con la mano. Non parlava quasi più. S’alzava, ogni tanto, avvolto in una coperta fin sul capo, e si sedeva su un ramo a godersi un po’ di sole.”
selezione aperta dal 6 maggio al 6 luglio 2018

ottobre 2018 – DELITTI BESTIALI, Patricia Highsmith, Bompiani
“Gli uomini mi saltellano attorno come facevano le scimmie, mi prendono a calci, gridano l’uno con l’altro. Vedo ancora gli enormi gatti che saltano nella foresta, che mi saltano addosso, ora. Poi, tra il gruppo indistinto di persone, riconosco chiaramente Steve, ma come era da giovane, sorridente, che mi parla, con la pipa in bocca. Steve si muove lentamente, con grazia. Capisco così che sto morendo, perché so che Steve è morto. È più vero degli altri. C’è una foresta intorno a lui. Steve è mio amico, come sempre. Non ci sono gatti, solo Steve, il mio amico.”
selezione aperta dal 7 luglio al 1 settembre 2018

novembre 2018 – L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI, Jean Giono, Salani
“Perché la personalità di un uomo riveli qualità veramente eccezionali, bisogna avere la fortuna di poter osservare la sua azione nel corso di lunghi anni. Se tale azione è priva di ogni egoismo, se l'idea che la dirige è di una generosità senza pari, se con assoluta certezza non ha mai ricercato alcuna ricompensa e per di più ha lasciato sul mondo tracce visibili, ci troviamo allora, senza rischio d’errore, di fronte a una personalità indimenticabile.”
Questo numero della rivista sarà distribuito allo stand #logosedizioni al Lucca Comics and Games dal 31 ottobre al 4 novembre 2018.
selezione aperta dal 2 settembre al 1 ottobre 2018

dicembre 2018 – SE QUESTO È UN UOMO, Primo Levi, Einaudi
“Per gli uomini vivi le unità del tempo hanno sempre un valore, il quale è tanto maggiore, quanto più elevate sono le risorse interne di chi le percorre, ma per noi, ore, giorni e mesi si riversavano torpidi dal futuro nel passato, sempre troppo lenti, materia vile e superflua di cui cercavamo di disfarci al più presto. Conchiuso il tempo in cui i giorni si inseguivano vivaci, preziosi e irreparabili, il futuro ci stava davanti grigio e inarticolato, come una barriera invincibile. Per noi la storia si era fermata.”
selezione aperta dal 1 ottobre al 1 novembre 2018

COME PARTECIPARE:

NON SPEDITE ELABORATI FUORI DALLA DATA DI APERTURA E CHIUSURA DELLA SELEZIONE.

PER LE OPERE GRAFICHE:
Le illustrazioni, fotografie o collage dovranno obbligatoriamente fare riferimento al libro proposto nel tema. Non saranno ammesse opere che si ispireranno semplicemente al tema. Dovrete mandare una copertina, e se volete anche una o più immagini dell’interno. I file dovranno essere in formato jpeg in bassa risoluzione e nominati nel seguente modo:
PER LA COPERTINA: nome_cognome_cover.jpg (se ne mandate più di uno dovrete aggiungere il numero progressivo. esempio:  lina_vergara_cover1.jpg, lina_vergara_cover2.jpg)
IMMAGINE INTERNO: nome_cognome_interno.jpg (se ne mandate più di uno dovrete aggiungere il numero progressivo. esempio: lina_vergara_interno1.jpg, lina_vergara_interno2.jpg). specificate, se volete, nel corpo della mail la scena, il personaggio o la pagina a cui l’immagine fa riferimento.

Non saranno accettati file zip, invii tramite bigfile, wetransfer, dropbox o altro.
SOLO JPG IN BASSA RISOLUZIONE ALLEGATI ALLA MAIL.

SCRIVETE IL TITOLO DEL TEMA NELL’OGGETTO DELLA MAIL (guardate istruzioni dettagliate in fondo).
L’oggetto è fondamentale o la vostra mail si perderà tra molte altre!

È APPREZZATO ANCHE UN INDIRIZZO E-MAIL CHE ABBIA IL VOSTRO STESSO NOME E COGNOME, perché a volte risulta difficile ripescarvi quando la mail è bhdfgvuohv@gmail.

PER LE OPERE SCRITTE:
L’ELABORATO SCRITTO DEVE ESSERE IN WORD. Se venite selezionati, la redazione fa sempre un po’ di editing. Il testo all’interno deve avere IL TITOLO e riportare il vostro NOME e COGNOME.
Il file di word deve essere così nominato: nome_cognome.doc (se ne mandate più di uno dovrete aggiungere il numero progressivo. esempio:  lina_vergara1.doc , lina_vergara2.doc)
PER LE OPERE SCRITTE IN VERSI:
Verranno scelte e incluse nella rubrica POEMATA. VERSI CONTEMPORANEI a cura di Francesca Del Moro. Le poesie dovranno essere inviate all’indirizzo poemata@logos.info come file di word allegato alla mail e così nominato: nome_cognome.doc (se ne mandate più di uno dovrete aggiungere il numero progressivo (esempio:  lina_vergara1.doc , lina_vergara2.doc).

TUTTE LE OPERE (GRAFICHE E SCRITTE) DOVRANNO ESSERE INEDITE IN TUTTI I SENSI POSSIBILI E IMMAGINABILI.
Ogni opera disegnata, fotografata o scritta dovrà essere inviata dall’autore stesso in un’unica mail a illustrati@logos.info con oggetto “nome selezione” (esempio: IL POSTO DELLE BALENE).
Le opere in versi destinate alla rubrica POEMATA dovranno essere inviate con le stesse modalità all’indirizzo poemata@logos.info
Se l’opera fosse di un minorenne dovrà essere inviata dalla mail del genitore o di chi ne esercita la patria potestà insieme all’autorizzazione a pubblicarla.

VERRANNO SCARTATE SENZA DARNE COMUNICAZIONE TUTTE LE MAIL CHE NON ADEMPIRANNO ALLE RICHIESTE SOPRA INDICATE.

NON VERRANNO ACCETTATE OPERE GRAFICHE CHE NON FACCIANO RIFERIMENTO AL LIBRO PROPOSTO NEL TEMA.

NON VERRANNO ACCETTATE OPERE PALESEMENTE FUORI TEMA.

TUTTE LE OPERE GRAFICHE PERVENUTE ENTRO I TERMINI RICHIESTI SARANNO PUBBLICATE SULL’ALBUM DI FACEBOOK OMONIMO ALLA SELEZIONE.

In questo album non facciamo alcun tipo di selezione, pubblichiamo tutto quello che arriva, quindi se avete mandato un’illustrazione e non ci siete:

  1. non avete atteso almeno 48 ore: dato il tempo necessario a caricarla, a volte capita.
  2. non avete tutti i requisiti: controllate che tutto corrisponda alle richieste di cui sopra.
  3. non avete sfogliato bene l’album e quindi non avete visto la vostra illustrazione.

GLI ELABORATI SCRITTI NON VENGONO PUBBLICATI SU FACEBOOK.

Buon lavoro!!!